Ernestomeda reinterpreta il piano snack

Cucina One

Ernestomeda reinterpreta il piano snack

Ernestomeda propone alcuni modelli di cucina funzionali e versatili con il pratico piano snack. Reinterpretazione di tendenza del tradizionale tavolo da pranzo, il piano snack si presenta come un prolungamento del piano o in alternativa come un pratico bancone. Grazie al suo design polifunzionale consente un’efficiente gestione degli spazi e unisce, in modo armonioso, la praticità di utilizzo alle esigenze di uno stile di vita moderno e dinamico.

Nella versione a isola total white, il piano snack a sbalzo di ONE, in rovere termotrattato come le colonne, delinea un’estetica di rigore assoluto e allo stesso tempo crea uno spazio di condivisione all’insegna della massima libertà progettuale.

Nella cucina Carré, firmata Marc Sadler, il piano snack a ponte, in rovere termotrattato, è di forte spessore e unisce l’isola centrale, con top in marmo opaco emperador, alle basi a parete in laccato lucido moka.

Nella cucina metrica, design Andreucci & Hoisl, il piano snack coincide con il prolungamento del top, realizzato in quarzo vulcano.

Nella cucina Icon, design Giuseppe Bavuso, esprime il rigore espressivo e la forza emozionale di un modello di cucina in grado di far fronte alle diverse esigenze d’uso, senza rinunciare all’essenzialità estetica. Il piano snack BUFFET in impiallacciato rovere termotrattato percorre l’intera lunghezza dell’isola, fungendo sia da piano d’appoggio sia da piano di lavoro.
Intervista con design Giuseppe Bavuso