Ernestomeda a Eurocucina 2016, tutte le novità

Nuovo sistema K-lab

Ernestomeda a Eurocucina 2016, tutte le novità dalla cucina K-LAB ai nuovi materiali e finiture

#Ernestomeda in occasione di #Eurocucina 2016, ha proposto tutta una serie di novità tra cui la nuova cucina K-Lab e una reinterpretazione delle cucine Soul e Icon, contraddistinte da nuove finiture, materiali e soluzioni tecniche. Tutti i progetti sono firmati dall’architetto Giuseppe Bavuso, con cui #Ernestomeda prosegue il sodalizio iniziato nel 2012.

K-Lab è un programma che si rivolge idealmente a un target giovane. Trae ispirazione dai grandi banchi da lavoro degli ambienti industriali, alternando sapientemente volumi pieni e vuoti. Tra gli elementi caratterizzanti del nuovo modello di cucina, l’anta telaio, impiegata per le basi delle diverse composizioni, dotata di maniglia ad incasso.

K-Lab si distingue inoltre per i sistemi a giorno modulari, che trovano diverse applicazioni, a partire dalla base giorno K-SYSTEM, la cui struttura può essere accessoriata con attrezzature estraibili, cassetti e ripiani.

K-Lab_Ernestomeda_2Alla struttura si possono agganciare penisole fisse o estraibili. Lo stesso sistema contraddistingue la colonna in cui è possibile incassare i forni il pensile e il K-SYSTEM a soffitto con cappa a isola, dotato di pratici ripiani in vetro. Questi ultimi elementi sono inoltre dotati di illuminazione LED LINE.

La novità principale è rappresentata per tutti e tre i programmi di cucina dai materiali e dalle finiture, a partire dalla gamma dei metallix e dei colori laccati effetto metallo.
Sono state introdotte anche nuove tipologie di vetri, tra cui una particolare versione diamantata, nuove finiture titanium, cacao e umber e per marmi e pietre il marmo Calacatta in versione semilucida, il Breccia imperiale semilucido, il Sahara e il Toffee brown leather, la Pietra Piasentina fiammata e la Pietra Santafiora semilucida.

Per quanto riguarda i legni, oltre al nuovo impiallacciato rovere terra d’ombra nodato e al rovere nero poro aperto, il focus è sui legni Deluxe Rovere Vintage e Rovere Quercus legni massello dall’aspetto raffinato e affascinante, che mostrano la trasformazione naturale del legno nel tempo: venature, alonature, colori unici e sfumati che mutano in diverse tonalità.