Ceramica Globo NEW T-Edge in anteprima a Cersaie 2017

In anteprima, nuovi materiali e design della collezione T-Edge realizzata con il nuovo impasto brevettato GLOBOTHIN®

Ceramica Globo NEW T-Edge  in anteprima a Cersaie 2017

#CeramicaGlobo sarà presente dal 25 al 29 settembre 2017 a #Cersaie2017, Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, la più importante vetrina internazionale del Settore Ceramico e Arredobagno che accoglie professionisti della distribuzione, architetti, designer di interni, progettisti e grandi società di costruzione provenienti dai cinque continenti.

In questa occasione Ceramica Globo presenterà nuovi materiali e design della collezione T-Edge realizzata con il nuovo impasto brevettato GLOBOTHIN®

Il nuovo impasto ceramico, permette di ridurre a soli 6 mm di spessore i bordi dei lavabi.

La collezione T-Edge, disegnata da CreativeLab+ per Globo e presentata in anteprima alla scorsa edizione di Cersaie, si arricchisce di nuove combinazioni e modelli, a conferma degli ottimi riscontri ottenuti.

La collezione T-Edge coniuga un’estetica minimalista a una spiccata funzionalità grazie all’innovativo smalto Ceraslide®, messo a punto per garantire una maggiore resistenza alle macchie, allo sporco e alle abrasioni, e al trattamento antibatterico Bataform®, applicato durante la fase di produzione per ridurre la presenza di germi e batteri.

Punto forte della collezione T-Edge, disponibile nei 14 colori ceramici di Bagno di Colore, sono i bordi sottili – solo 6 mm di spessore – ottenuti grazie all’introduzione del nuovo impasto brevettato GLOBOTHIN® capace di garantire, a fronte di spessori ridotti, più durezza e maggiore brillantezza.

Messo a punto dopo anni di continue e intense ricerche, il nuovo impasto garantisce un minore consumo di materie ed energia, pezzi più leggeri e maggiore duttilità nella definizione di nuove forme. I test effettuati da laboratori certificati hanno dimostrato, secondo normativa UNI 4543, ottimi risultati in merito all’assorbimento dell’ acqua e alla resistenza meccanica, riuscendo a garantire una sempre maggiore lucentezza dello smalto, con un miglioramento di circa il 38% rispetto alle soglie minime richieste dalla normativa.

Questo slideshow richiede JavaScript.